Filtra per >

CASA CITROSODINA IN EMILIA

Alessandra Iaria

Pubblicato il 01/06/2016

Continua il #citrosodinatour con due tappe in Emilia: sabato al mercato di Piacenza e domenica alla fiera di Primavera di Traversetolo, in provincia di Parma.

Ricca e golosa la cucina dell’Emilia Romagna, spesso con le sue ricette simbolo dell’Italia in tavola. Cominciando dalla pasta fresca all’uovo, ripiena oppure non, come le tagliatelle tradizionali di Bologna, i tortellini, le tagliatelle al ragù e i cappellacci.
La regione offre una quantità talmente vasta di piatti e prodotti, che Daicuciniamo_conlaiaia ha avuto l’imbarazzo della scelta tra le ricette da proporre a Casa Citrosodina.
Abbiamo scelto ricette rapide e golose da poter preparare in allegria tra la gente, nella nostra bellissima Popup-Kitchen. Abbiamo preparato seguendo la tradizione lo gnocco fritto, la pasta all’uovo per tortellini e tagliatelle e un dolce storico come lo zabaione, ma ci siamo cimentati anche in alcune sfiziose rivisitazioni di ricette locali come crostini con crema di fagioli cannellini e cheesecake al cioccolato bianco con la sbrisolona.

CASA CITROSODINA IN EMILIA 

Sabato tantissime signore piacentine si sono alternate nella cucina di Casa Citrosodina per preparare la cheesecake con la sbrisolona. E’ stata una prova di impiattamento e guarnitura che ha accostato sapori nuovi al tradizionale dolce piacentino. Si è creato nei bicchierini un fondo con la sbrisolona in piccoli pezzetti, poi aggiunto una crema di formaggio al cioccolato bianco e infine abbiamo guarnito con lamponi freschi! Sembra semplice, ma in realtà richiede buona manualità perché i bicchierini devono risultare puliti e l’aspetto finale deve essere gradevole. Ogni signora ha elaborato una propria tecnica per riuscirvi e i risultati sono stati fantastici. Concorrenti grandi e piccini si sono sfidati in avvincenti prove pratiche e quiz, erano tutti preparatissimi!
A seguire abbiamo preparato un’ottima crema di fagioli cannellini servita su crostini e accompagnata da una fettina di lardo, una rivisitazione della la famosa pisarei e fasò, gnocchetti di farina e pangrattato conditi con fagioli, lardo e pomodoro.

Ripropongo la ricetta in modo da poterla provare a casa:

Crostini con crema di fagioli e lardo

Procedimento:
- Tagliare il pane in piccole fettine e tostarlo in padella o in forno caldo.
- In un mixer tritare i fagioli insieme e mezzo spicchio d’aglio, il rosmarino, 2 cucchiai d’olio e aggiustare di sale e pepe.
- Prendere una fettina di pane caldo, adagiarvi una fettina di lardo e spalmarvi sopra la crema di fagioli cannellini.
- Per rendere il crostino più gradevole alla vista aggiungere come decoro delle foglie di rosmarino distese sulla lunghezza del crostino, oppure delle foglie di rosmarino disposte in modo obliquo alternate a fagioli interi.

Alessandra Iaria
Alessandra Iaria

Alessandra Iaria, da sempre chiamata iaia.

Sono sempre stata appassionata di cucina finchè nel 2014 è nato il mio blog, @daicuciniamo_conlaiaia, con cui si è aperto un mondo a me sconosciuto. Da subito la collaborazione con testate giornalistiche, poi la collaborazione con aziende importanti della mia città e la nascita di una vera e propria scuola di cucina nel centro di Brescia.

Sul blog parlo delle mie cooking classes, dei posticini che scopro in giro per il mondo e delle mie ricette!

www.daicuciniamo.com
Instagram: @daicuciniamo_conlaiaia
Facebook: @daicuciniamo_conlaiaia
You Tube: dai cuciniamo con la iaia

Ti piace questa ricetta?
Ingredienti
- pane tipo baguette
- 500 g lardo in fettine sottili
- 1 confezione fagioli cannellini
- olio extravergine d’oliva
- 1 rametto di rosmarino
- 1 spicchio d’aglio
- sale e pepe