Filtra per >

Citrosodina Tour a Perugia

Paola Sucato

Pubblicato il 15/06/2016

La tappa di #CitrosodinaTour in Umbria è stata una vera scoperta di come tradizione e nuove tendenze possono serenamente convivere.
All’interno della manifestazione “Piacere Barbecue” un’ondata di nuovi e goderecci grigliatori hanno messo in mostra le loro capacità, scegliendo le migliori carni italiane presenti negli stand e dimostrandosi anche molto sensibili al tema della tradizione e del territorio.

La cucina umbra è mediterranea nel senso più autentico del termine, con legumi e cereali che raccontano una cucina povera ma completa.

Citrosodina Tour a Perugia 

Le ricette che abbiamo selezionato e portato nella nostra tappa, ben rappresentano la cucina del centro Italia: Torta di Pasqua, Torta al testo e Smulicata.
La prima è legata ovviamente alla festività religiosa ed è simile a molte ricette presenti in ogni regione italiana, la tradizione voleva che si dovesse aspettare la fine dei rintocchi delle campane di Pasqua per poterla degustare. Uova, formaggi, farina e strutto per una preparazione ricca e con una forma che ricorda il panettone lombardo, che oggi possiamo trovare per un periodo molto più esteso in molti negozi della regione.

La seconda è un semplice impasto di acqua e farina leggermente lievitato e steso come una piadina, che un tempo veniva cotto nel camino su una forma di pietra. Oggi in molte ricette si è arricchita anche di formaggio. Anche questa preparazione è ancora molto diffusa nella regione e anche alla manifestazione si poteva trovare per accompagnare le grigliate.

L’ultima è la vera espressione della primavera in questo territorio: le verdure, ingrediente principe, che in antichità veniva raccolta nei campi dove cresceva spontanea, pane raffermo a cubetti e il buon olio umbro.
Oggi si usano le piccole biete che, dopo esser state velocemente sbollentate, s’insaporiscono in padella con l’aglio e l’olio e solo all’ultimo mescolate con cubetti di pane raffermo.

A Casa Citrosodina, molte le persone che hanno giocato con noi sfidandosi tra loro stendendo la Torta al testo e raccontandoci con orgoglio le loro ricette di famiglia.

Nel frattempo a Perugia, il centro storico, si è colorato degli abiti medioevali di ogni rione, che hanno sfilato e rappresentato lavori artigianali dell’epoca, suonato e coinvolto i turisti con giocolerie e musica del tempo.

Il bello dell’Italia è proprio questo: la memoria di un tempo da raccontare ancora in splendide atmosfere e la capacità di guardare al futuro con curiosità.

Anche la Torta al testo è cambiata nella preparazione attuale, per adeguarsi ai tempi attuali più veloci. Vi riporto quella che dopo diverse indagini con le persone del posto è risultata la migliore.

Procedimento
In una ciotola grande versare la farina setacciata, aggiungere il lievito, e mescolare bene con un cucchiaio. Solo dopo, aggiungere il sale e mescolare ancora bene.
Poco alla volta, aggiungere tutta l’acqua e iniziare a creare l’impasto, sempre aiutandosi con il cucchiaio.
Spostare l’impasto su un piano di lavoro e impastare fino a quando diventerà liscio e omogeneo. Formare delle palline grandi come un pugno e stendere a cerchio. Incidere con una forchetta su diversi punti per evitare che si formino delle bolle durante la cottura.
Cuocere in una padella antiaderente, pochi minuti da un lato e poi dall’altro. Servire sul momento, ancora calde e accompagnate ad affettati e formaggi.

Paola Sucato - Ci_Polla
Paola Sucato - Ci_Polla

Dopo anni trascorsi nei villaggi turistici come food&beverage manager, approdo a Milano e sviluppo due grandi passioni: cucina e astrologia. Ho collaborato per tre anni con la redazione cucina di donnamoderna.com. Adoro tutto ciò che è vero. Scrivo abbastanza, faccio molto e parlo troppo. Ma giuro di cucinare tutti i giorni e panificare fior di pagnotte almeno una volta a settimana. Amo la cucina italiana e mi piacerebbe che a parlarne di più nel mondo fossero proprio gli italiani.

Blogger e foodblogger dal 2008 "Il blog di Ci_polla"
http://www.paolasucato.it/about

Ti piace questa ricetta?
Ingredienti
Farina 0 600 gr
Acqua 420/450 cl
Lievito istantaneo per pizza e focacce ½ bustina
Sale 1 cucchiaino da the