Filtra per >

La tradizione gastronomica della Brianza a Casa Citrodosina

Singer Food

Pubblicato il 21/04/2016

Una grande cucina in un centro commerciale, interviste e racconti, mani in pasta e sorrisi: questi gli ingredienti della prima tappa del "Citrosodina Tour", il viaggio attraverso l'Italia che grazie al noto granulato effervescente abbiamo intrapreso per raccontare il bello e il buono della nostra penisola. Il week end appena trascorso ci ha visti protagonisti di due giorni dedicati alla tradizione gastronomica della Brianza, ospiti del Centro Commerciale Globo di Busnago. Dal blog in cui fotografo e scrivo, ai fornelli di una bellissima cucina attrezzata per dedicarsi a preparazioni ricche di storia.

Dopo aver ricercato le origini e ascoltato i suggerimenti degli esperti di cucina locale ho riproposto tre capisaldi della tradizione brianzola. Prima su tutte la Torta Paesana, un classico intramontabile. Il suo profumo ha il potere di rievocare immagini rassicuranti e ricordi, ogni ingrediente è frutto di anni e anni di esperienza, di nonne che hanno cucinato la stessa torta decine di volte prima di tramandare le giuste dosi e i perfetti abbinamenti. Non esiste la ricetta della torta paesana, ma è nota soprattutto la felicità che si riesce a trasmettere mangiando lentamente una fetta. La variante che ho scelto annovera tra gli ingredienti il pane raffermo, gli amaretti, l’uvetta e i pinoli, le uova e abbondante cacao in polvere. Grande l’entusiasmo dei tanti curiosi che ci hanno raggiunto per scoprire dettagli e curiosità di questo dolce, della Zuppa di Lardo e dei Casoncelli, preparati al momento come da tradizione.

Sagra Busnago 

È stato bizzarro ritrovare una pugliese a impastare, tirare la sfoglia e realizzare con cura il noto formato di pasta ripiena, tanto simile a un piccolo raviolo, quanto unico nei suoi dettagli. I Casoncelli hanno appassionato grandi e piccini che si sono cimentati con me e Paola, presentatrice d’eccezione per questi appuntamenti a Casa Citrosodina, nella realizzazione e finalizzazione del piatto. Dalla teoria alla pratica in poche semplici mosse, indossato l’elegante grembiule nero e giallo ci si sente subito piccoli cuochi pronti a mettersi all’opera.

Hanno impreziosito i momenti trascorsi in questi due giorni alcuni importanti incontri con i produttori locali, uomini e donne che hanno investito passione e tempo nella valorizzazione del territorio, raccontata attraverso i loro prodotti. L’Azienda Agricola Rino, ci ha incantati con l’Asparago Rosa di Mezzago, caratterizzato da un apice rosato che sfuma al bianco, il Caseificio Invernizzi, che ci ha illustrato le quattro DOP prodotte nella sua azienda con latte proveniente esclusivamente dal territorio: il Grana Padano, il Taleggio, il Gorgonzola e il Quartirolo. Ringraziamo inoltre la Pasticceria Fratelli Longoni di Carate Brianza che ci ha fornito una la torta paesana da esporre nello stand, KnIndustrie e Seletti partner tecnici che ci hanno fornito gli utensili di arredo di ‘Casa Citrosodina’.

Abbiamo accolto tanti appassionati o semplici curiosi, ci siamo lasciati affascinare da questa terra così vicina a grandi città come Milano e Bergamo e tanto unica nelle sue tradizioni. Siamo tornati a casa con la voglia di ripartire e vi diamo appuntamento al prossimo weekend 16-17 aprile presso il Centro Commerciale Fiordaliso di Rozzano, felici di scoprire tutto sulla cucina milanese.

Francesca D
Francesca D'Agnano - Singer Food

Un tradizionale percorso di studi giuridico costellato da interessi che con codici ed atti hanno poco a che fare: meglio impugnare una forchetta e far roteare un calice. Food blogger atipica: su singerfood.com fotografo e racconto quello che Pietro cucina, esperta dell' assaggio a suon di musica e fanatica del "finger traditional food". Fisicamente a Milano, ma la Puglia' il mio stato mentale. Lettrice onnivora, geek e runner sempre connessa; potete trovarmi su tutti i social network e nei migliori ristoranti, seduta a mangiare.

BLOG: www.singerfood.com

FaceBook: https://www.facebook.com/SingerFood

Twitter: @SingerFood

Instagram: @SingerFood

Pinterest: @SingerFood

Ti piace questo post?