Filtra per >

Panzanella all’acqua di pomodoro

Valentina Barone

Pubblicato il 22/06/2016

La bellezza dell’estate è racchiusa anche nei suoi ingredienti: la frutta e la verdura i stagione la fanno da padrona.
Il re incontrastato è sicuramente il pomodoro, c’è qualcosa di più italiano e più rappresentativo di questo frutto?

Il pomodoro, quello buono, lo troviamo sulle nostre tavole da maggio a ottobre, e ci sono talmente tante tipologie che un’estate intera non basterebbe per assaggiarle tutte.

Che sia un costoluto, un cuore di bue o un pachino, questa ricetta ha bisogno di due cose: pazienza e verdura matura e succosa.

Ho deciso di fare una panzanella un po' diversa, un piatto light e di riciclo perfetto per la stagione estiva, ancora di più in questa versione pop in cui potrete assaggiare tutto l’intenso sapore dei pomodori.

Panzanella all’acqua di pomodoro 

Procedimento:
Per prima cosa lavate sotto l’acqua e asciugate con cura i pomodori.
Tagliateli a pezzi, quindi metteteli in una ciotola con sale e un filo d’olio; coprite il tutto con una pellicola trasparente e mettete in frigo per un ora in modo che il sale cominci a tirare fuori l’acqua dai pomodori.
Una volta lasciati riposare, con una forchetta togliete in pezzi di pomodoro e metteteli in una ciotola grande da portata.
Tagliate a cubetti il pane quindi immergeteli nell’acqua di pomodoro. Se ne viene fuori poca, potete aggiungere un po' di acqua.
Lasciate riposare per mezz’ora quindi unite il pane al pomodoro.
Aggiungete la cipolla sbucciata e tagliata a fettine sottili e unite le olive.
Condite con sale, pepe e origano, quindi mescolate il tutto, meglio con le mani.
Prima di servire, aggiungete un abbondante filo d’olio e portate in tavola.
IL CONSIGLIO IN PIU’: provate ad aggiungere del basilico e dell’origano fresco, sarà ancora più buona.
Preparate la panzanella all’ultimo minuto, se preparato troppe ore prima, il pomodoro potrebbe inacidire.

Panzanella all’acqua di pomodoro 

Valentina Barone
Valentina Barone

Ho aperto il blog nel 2008 come passatempo quando pensavo che la mia vita non sarebbe mai cambiata e avrei fatto la grafica per sempre, invece proprio quel blog ha cambiato la mia vita.

Ad oggi ho trasformato quel passatempo in un lavoro, da alcuni anni infatti sono consulente freelance per le aziende food e wine della mia zona, le Langhe: terra di grandi vini e cibi unici e panorami mozzafiato.

Amo cucinare e fotografare e ne ho fatto uno stile di vita, mi trovate sempre connessa e se non rispondo… forse sto mangiando!

FB: Cucina e Cantina
Twitter: @cucinaecantinab
Instagram: @cucinaecantinab
Snapchat: @cucinaecantinab

Ti piace questa ricetta?
Ingredienti
2 fette di pane di grano duro raffermo
700 gr di pomodori belli maturi e succosi
1 cipolla di tropea
Olive verdi con il nocciolo q.b.
Olio extravergine d’oliva
sale
pepe
origano